rotate-mobile
Cronaca Sirmione

Precipitato dal tetto: le lacrime per Emilian, morto sul lavoro a 54 anni

La tragedia venerdì, a Sirmione. La procura ha aperto un’inchiesta

È stata aperta un’inchiesta sul tragico incidente sul lavoro avvenuto nel pomeriggio di venerdì  a Colombare di Sirmione e costato la vita a Emilian Merlusca, operaio di 54 anni.  Stando a quanto ricostruito dai carabinieri,  il 54enne - dipendente di una ditta di Volta Mantovana - è caduto dal tetto di un condominio del residence Costa d’Oro di Sirmione mentre effettuata un sopralluogo.

Aperta un'inchiesta

Il lavoratore - rumeno di origine ma di casa nel Veronese - è precipitato nel vuoto per oltre 10 metri, riportando gravissimi traumi nell’impatto con il suolo. Rianimato due volte sul posto, e poi trasferito in eliambulanza al Civile di Brescia, è morto poco dopo il ricovero in terapia intensiva.

Stando a quanto raccontato da un collega agli inquirenti, all’origine della caduta fatale ci sarebbe il cedimento di una lastra di plexiglass. Saranno le indagini avviate dalla procura, che potrebbe disporre l’autopsia sul corpo del 54enne, ad appurare la dinamica della tragedia e ad accertare il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro nel cantiere aperto per risanare la copertura della palazzina di Sirmione.

Il cordoglio del sindaco

La salma dell’uomo non è ancora stata restituita ai familiari, attorno ai quali nelle scorse ore si è stretta l’intera comunità di Illasi, comune del Veronese dove abitava il 54enne.

“Tutta l'amministrazione comunale e la comunità si stringono nel cordoglio vicine alla famiglia di Emilian Merlusca, deceduto tragicamente a seguito di un incidente sul lavoro. Ci resta il suo esempio di persona fattiva e attenta agli affetti più cari”,  si legge sulla pagina Facebook del Comune veronese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipitato dal tetto: le lacrime per Emilian, morto sul lavoro a 54 anni

BresciaToday è in caricamento