Cronaca

Brescia: giovedì stop al caldo, ma rischio gradine e nubifragi

Pioggia e vento faranno scendere le temperature ma si teme per "nubifragi, grandinate e anche qualche tromba d'aria"

Secondo gli esperti, l'ondata di calore durerà ancora fino a giovedì, poi "è in arrivo un break stagionale con rischio nubifragi, grandinate e anche qualche tromba d'aria", spiega il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Ferrara.

Ma nell'attesa, continua l'esperto, "a Brescia mercoledì saranno ancora possibili punte di 34 gradi, nonostante il cielo parzialmente coperto e un vento moderato".

Oltre al caldo, quello che darà più fastidio sarà l'afa, che "salirà alle stelle, con temperature percepite ben più alte di quelle rilevate dalla colonnina di mercurio".

E' proprio a causa dell'afa e dell'aumento vertiginoso delle temperature, che il Ministero della Salute ha segnato Brescia con il bollino rosso anche per la giornata di oggi.

"Per avere un pò di fresco bisognerà dunque aspettare giovedì, quando arriverà la pioggia a partire dal primo pomeriggio", spiega Massimiliano Pasqui ricercatore del Cnr-Ibimet. "Sarà intensa e veloce - continua -, e provocherà una vera e propria rottura meteo rispetto a prima".

Inizierà prima al Nord: "Si potranno verificare dei piccoli cicloni - prosegue Pasqui - che saranno molto intensi seppur di breve durata".

La vera novità però è nelle temperature e nell'arrivo della ventilazione: "Il termometro subirà una vera e propria discesa, i valori si abbasseranno anche di 5-8 gradi e arriverà il vento che darà ancora più la sensazione di fresco".

Da giovedì dunque e "almeno fino a Ferragosto, saranno giornate dominate dall'Anticiclone, quindi con sole e bel tempo ma non si soffrirà più il gran caldo'', conclude l'esperto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: giovedì stop al caldo, ma rischio gradine e nubifragi

BresciaToday è in caricamento