Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Schianto in moto, padre di una bimba di 3 anni muore sotto gli occhi degli amici

Incidente mortale a Valeggio sul Mincio. La vittima, ex dipendete di Gardaland, aveva solo 23 anni

BASSO GARDA. Si chiamava Emanuele Radicini, il 23enne deceduto sabato mattina, 8 dicembre, in località Bodron a Valeggio sul Mincio. Il ragazzo era in sella alla sua moto, la sua grande passione, e stava percorrendo la strada che congiunge Valeggio a Villafranca insieme a quattro amici.

Pare che durante un sorpasso il giovane abbia tentato di frenare, perdendo il controllo della sua Suzuki e finendo contro una Fiat Sedici che proveniva dal senso di marcia opposto. La donna alla guida dell'auto, anche lei giovanissima, ha provato ad evitare l'impatto, senza riuscirci. Emenuele Radicini è morto sul posto.

Il 23enne era di origini siciliane, ma si era trasferito da qualche anno a Povegliano (Vr) per vivere insieme alla compagna. I due avevano una figlia di tre anni. Fino a poco tempo fa lavorava a Gardaland, ma il suo contratto di lavoro era scaduto. Chi lo conosceva a Povegliano, parla di lui come di un ragazzo solare ed educato, con cui era facile entrare in confidenza. La notizia della sua scomparsa ha lasciato nel dolore l'intero paese.

Fonte: Veronasera.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in moto, padre di una bimba di 3 anni muore sotto gli occhi degli amici

BresciaToday è in caricamento