Cronaca

Chiari: morto a 76 anni Ellero Belotti, fondatore della Dofarm

Aveva 76 anni Ellero Belotti, fondatore insieme alla moglie Rosa Donghi dell'Ortopedia Dofarm di Chiari: lascia anche una figlia

La comunità di Chiari si stringe alla famiglia per la morte di Ellero Belotti, scomparso a 76 anni: insieme alla moglie Rosa Donghi aveva fondato, nel 1979, l'Ortopedia Dofarm, una delle prime in provincia e ancora oggi operativa in pieno centro – in Via XXV Aprile – grazie all'impegno del cognato Tarcisio e della figlia Claudia.

Il cordoglio di amici e parenti

Oltre a moglie e figlia, Belotti lascia i nipoti Christian e Camilla, il fratello Amedeo e la sorella Ionne. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore ai familiari: “Avevi un cuore grandissimo”, si legge. Tra i tanti anche le parole di Eugenio Massetti, presidente di Confartigianato Lombardia: “Un caro saluto a Ellero Belotti – scrive – grande amico e grande lavoratore. Condoglianze alla famiglia”. 

Una vita di lavoro e passioni

Nato e cresciuto a Chiari, in paese era un volto noto e stimato. Aveva cominciato giovanissimo ad avvicinarsi al mondo sanitario, collaborando con la farmacia dell'ospedale Mellino Mellini. Alla fine degli anni Settanta aveva invece avviato la sua avventura imprenditoriale. Impegnato da sempre nella vita della città, anche politica: è stato a lungo un sostenitore della Democrazia Cristiana, in tempi recenti aveva appoggiato la candidatura dell'attuale sindaco Massimo Vizzardi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiari: morto a 76 anni Ellero Belotti, fondatore della Dofarm

BresciaToday è in caricamento