rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Morta la ginecologa Eleonora Cantamessa, il ricordo dal Sant'Anna

"Era una dottoressa molto brava, sempre dolce, disponibile e generosa", racconta il direttore sanitario della Clinica, Giorgio Taglietti

Dopo la specializzazione in ginecologia ed ostetricia conseguita a Brescia, la dottoressa Eleonora Cantamessa, investita e uccisa la scorsa notte a Chiuduno mentre soccorreva uno straniero ferito a morte in una rissa, aveva cominciato quasi subito a lavorare alla Clinica Sant'Anna di Brescia, dove la stimavano tutti.

"Lavorava con noi da tredici, quattordici anni - ricorda il direttore sanitario della Clinica, Giorgio Taglietti - Era una dottoressa molto brava, sempre dolce, disponibile e generosa. Quello che è successo ne è la dimostrazione. Eravamo molto legati a lei, era molto stimata. Ha fatto nascere anche mia figlia".

La Clinica sta pensando a come ricordare il prezioso lavoro della dottoressa Cantamessa: "Sicuramente qualcosa sarà fatto - assicura Taglietti - Sto solo aspettando di parlare con l'amministrazione per decidere come muoverci".

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- La mamma della ginecologa: "Sempre altruista, non poteva non fermarsi"
- Rissa degenerata a Chiuduno: morta ginecologa del Sant'Anna
- Eleonora Cantamessa lascia i genitori e il fratello Luigi

- Morta la ginecologa Eleonora Cantamessa, il ricordo dal Sant'Anna
- Rissa a Chiuduno: otto i feriti

Eleonora Cantamessa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta la ginecologa Eleonora Cantamessa, il ricordo dal Sant'Anna

BresciaToday è in caricamento