rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Castegnato

Massacrata in strada: l'ex marito è riuscito a portare via la figlia

Il drammatico contorno che circonda la barbara uccisione

La storia tra loro era finita da un po', tanto che Elena Casanova pare avesse già un nuovo compagno. Ma Ezio Galesi non aveva mai accettato il sipario da tempo calato su quella relazione: per chissà quanto ha covato rabbia e odio, sentimenti poi sfociati nel drammatico epilogo di mercoledì sera a Castegnato. L'ha aspettata fuori casa, l'ha aggredita che era ancora in macchina, l'ha trascinata sull'asfalto e infine l'ha colpita, più e più volte, con un martello, fino a fracassarle il cranio.

Quando i vicini sono accorsi lui era ancora là, seduto accanto al cadavere, il sangue a terra, che fumava una sigaretta. “L'ho uccisa”, anzi “l'ho copàda” in dialetto: “Avevo detto che l'avrei fatto”. Questo quanto avrebbe riferito il 59enne all'arrivo dei residenti del quartiere. Tempo pochi minuti e sarà già stato arrestato, mentre i sanitari mestamente alzeranno bandiera bianca: Elena è morta, non c'è più nulla da fare.

Le indagini dei carabinieri

Per gli inquirenti – le indagini sono affidate ai carabinieri di Chiari, c'è stata anche la scientifica, e coordinate dal pm Carlo Pappalardo – Galesi potrebbe aver pianificato tutto, nel minimo dettaglio. Anche il giorno non sarebbe stato casuale: l'uomo sapeva che la figlia 17enne di Elena, Alice, quella sera sarebbe stata con il padre, l'ex marito di Casanova, Marco Frassine. Da una prima ricostruzione sembra che padre e figlia fossero andati a prendere una pizza, da mangiare a casa (l'ex marito abita poco più in là da via Fiorita, dalla villetta a schiera di Elena).

Il dramma della giovane figlia

Sarebbero transitati in auto proprio su quella strada, quando la tragedia si era già consumata. L'uomo si sarebbe accorto che qualcosa non andava, che qualcosa di terribile era appena successo. E così è riuscito a cambiare direzione, a portare via la figlia dalla scena del crimine, evitandole uno shock da cui probabilmente non si sarebbe mai ripresa. Ma sono passati pochi minuti prima che tutto il paese lo sapesse. E dunque anche la figlia, la madre e il fratello di Elena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacrata in strada: l'ex marito è riuscito a portare via la figlia

BresciaToday è in caricamento