Il terremoto sbriciolò la palazzina, lui si salvò abbracciato alla sua bambina: addio a Egidio

Si è spento a 67 Egidio Pennella, sopravvissuto al terremoto dell'Irpinia: da tanti anni residente nel Bresciano, lascia moglie e figlie

Era sopravvissuto, quasi per miracolo, al terremoto dell'Irpinia del 1980: nella sua casa di Morra De Sanctis, abbracciando la figlia ancora piccola, era riuscito a proteggere lei e a proteggere se stesso, dal crollo improvviso della palazzina dove abitava. In quel giorno terribile perderà invece la vita la sua prima moglie.

Ma Egidio Pennella, sopravvissuto al terremoto, non è sopravvissuto al male che in poche settimane se l'è portato via con sé. E' morto a 67 anni, nell'abbraccio dei suoi familiari: la seconda moglie Antonella, le figlie Emanuele, Luciana, Bendetta, Greta e Anna.

Dopo il terremoto, la vita nel Bresciano

I funerali saranno celebrati mercoledì pomeriggio, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Roè Volciano: il corteo partirà dalla Casa del commiato di Via Marconi. Da qualche anno Pennella si era trasferito a Roè, dopo aver vissuto anche sul lago di Garda (a Salò) e ancora in Valle Sabbia, a Casto.

Aveva conosciuto la moglie Antonella durante un viaggio di lavoro in Emilia-Romagna: un colpo di fulmine, che l'ha portato a lasciare la sua terra natale per trasferirsi del Bresciano. Insieme daranno luce a quattro figlie, oggi tutte grandi e sposate, con tanti nipotini al seguito. La famiglia ringrazia il professor Bonardelli e tutto il reparto di Chirurgia vascolare, di Rianimazione e di Infettivologia degli Spedali Civili di Brescia, “per le premurose cure e la professionalità dimostrata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento