Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Rapina in farmacia: ragazzo evade dai domiciliari per bersi un caffè sotto casa

Da due mesi era ai domiciliari nella sua abitazione di Edolo, con l’accusa di aver rapinato una farmacia a Braone durante il periodo di lockdown, ma - per un giovane di 27 anni - i guai non sembrano voler finire.

A causa della rapina, a inizio giugno era stato arrestato dai carabinieri di Breno ed Edolo, dopo il provvedimento cautelare disposto dal Tribunale di Brescia. Questa settimana, i militari sono passati per verificare che fosse nel suo appartamento: terminato il controllo, il 27enne ha atteso che la pattuglia si allontanasse e - dopo pochi minuti - e? uscito per andare a prendere un caffè nel bar sotto casa.

Quando ha rivisto i carabinieri tornare indietro, ha cercato di correre velocemente a casa, ma e? stato bloccato e tratto in arresto per evasione. Il giudice ha convalidato il fermo e lo ha condannato ad altri otto mesi di reclusione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in farmacia: ragazzo evade dai domiciliari per bersi un caffè sotto casa

BresciaToday è in caricamento