Lite tra due studenti, uno si prende un pugno in faccia: elisoccorso a scuola

L’episodio nella tarda mattina di giovedì a Edolo: uno dei due ragazzini coinvolti avrebbe rimediato un trauma al volto ed è stato trasferito al Civile di Brescia

Furibonda lite tra compagni di scuola. Due ragazzini sono stati protagonisti di una zuffa andata in scena all’interno dl centro di formazione professionale Zanardelli di Edolo. Schiaffi e pugni, in laboratorio, durante l'orario di lezione. Il tutto, pare, sotto gli occhi dei compagni e di due docenti, prontamente intervenuti per dividere i ragazzini.

Un litigio tra giovanissimi, scoppiato per futili motivi, che è poi sfociato in una zuffa, anche piuttosto animata: i due sarebbero venuti alle mani. Ad avere la peggio è stato un 14enne che sarebbe stato colpito da un forte pugno in pieno volto, e lamentava dolori all'occhio. L'allarme è stato lanciato poco dopo le 11.30 di giovedì.

Sul posto è stata inviata un'ambulanza e da Brescia si è pure alzata in volo l’eliambulanza che ha trasportato il giovanissimo al Civile. Non è grave, ma l'assenza di oculisti negli ospedali più vicini (Edolo ed Esine) ha reso necessario il trasferimento nel nosocomio cittadino per tutte le verifiche e gli accertamenti del caso.

Ancora tutti da chiarire i motivi di quella che i carabinieri di Cedegolo, intervenuti per fare luce sull'accaduto e raccogliere le testimonianze degli alunni e del personale scolastico, hanno definito una banale lite tra studenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferma la reazione della dirigente scolastica Denise Ravelli: " Stiamo ricostruendo l'accaduto - ci ha spiegato - e saranno presi pesanti procedimenti disciplinari nei confronti dei responsabili: simili episodi di violenza non possono essere tollerati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento