Arrestato 21enne: picchia padre e fratello della sua fidanzata

Ricorda la storia di Romeo e Giulietta quanto successo Edolo. Al centro della vicenda G.N., un ragazzo romeno di 21 anni, e una 17enne albanese, protagonisti di una relazione travagliata per l'opposizione della famiglia di lei

G.N., un ragazzo romeno di 21 anni, operaio, e una studentessa albanese che non ha ancora compiuto 18 anni, sono i protagonisti di una relazione travagliata per l'opposizione della famiglia di lei. Secondo quanto appreso dai carabinieri, il ragazzo romeno, insieme al fratello (M.N., di 28 anni), nella notte ha aspettato in centro a Edolo il padre e il fratello della ragazza (rispettivamente di 51 e 22 anni) e li ha aggrediti colpendoli a calci e a pugni e con un bastone.
Il padre ne avrà per 40 giorni di prognosi per politraumi da percosse, mentre al figlio è sono stati riscontrati un trauma facciale e uno alla spalla, guaribili in una decina di giorni. I Cc hanno arrestato i due aggressori con l'accusa di lesioni aggravate e porto di armi improprie: dopo poche ore di fermo sono stati però rilasciati.

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento