È appena uscito dal carcere, rapina turisti: arrestato marocchino

Arrestato nel 2008 per rapina, sequestro e violenza sessuale, ha finito di scontare la sua pena il 19 luglio. Ma è proprio lui, marocchino classe 1984, ad aver rapinato e sequestrato due giorni fa - con la complicità di una tossicodipendente 25enne italiana - una coppia di turisti tedeschi

Foto di repertorio

SALÒ – Meno di un mese fa, il 19 luglio, era uscito dal carcere. E ci è già rientrato. È stato infatti arrestato dai Carabinieri di Salò il marocchino domiciliato a Sabbio Chiese che, con una donna italiana, pure arrestata, giovedì mattina all’alba ha rapinato due turisti tedeschi, sequestrati e costretti sotto la minaccia di un coltello a guidare per chilometri, per poi essere lasciati a terra senza cellulari né portafogli.

I due ragazzi tedeschi erano stati aggrediti mentre riposavano in un parcheggio della cittadina gardesana. I due criminali si sono avvicinati loro con la scusa, ma in men che non si dica hanno estratto un coltello. Quello che hanno usato per costringere i due malcapitati a guidare la loro automobile Skoda, rinvenuta poco dopo nelle vicinanze, sino a Villanuova sul Clisi. 

Lì i residenti hanno allertato le Forze dell’Ordine, e i due turisti hanno potuto sporgere denuncia. I Carabinieri di Salò e di Gavardo hanno immediatamente iniziato la caccia ai rapinatori, in particolare alla donna: secondo l’identikit fornito dalle vittime, doveva per forza trattarsi di una tossicodipendente 25enne già nota agli Agenti. Ed era proprio lei, bloccata in un bar a Villanuova. 
 

La Skoda delle vittime ha condotto poi gli inquirenti in un locale pressoché abbandonato spesso utilizzato come rifugio da immigrati. Lì hanno recuperato la refurtiva e si sono messi sulle tracce del complice, un marocchino classe 1984 già detenuto per sette anni per rapina, sequestro e violenza sessuale. 

Il Gip ha convalidato l’arresto della donna, ma non quello del marocchino. Ciononostante, entrambi sono in carcere in custodia cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento