Soldi da un imprenditore: due anni e otto mesi per l'ex segretario comunale

Colta in flagranza di reato quando era segretario, è stata condannata al termine del rito abbreviato: i soldi incassati non erano "diritti di segreteria forfettizzati".

È stata sorpresa con le "mani nella marmellata" da un intervento dei carabinieri che l'hanno raggiunta nel suo ufficio mentre intascava denaro da un imprenditore. A distanza di un anno e quattro mesi - i fatti risalgono al maggio dello scorso anno - si è concluso il processo con rito abbreviato nei confronti di Dora Cicalese, 67 enne ex segretario comunale in diversi enti bresciani che finì anche agli arresti domiciliari. 

All'epoca dei fatti la 67enne lavorava a Concesio. Grazie alle procedure anti-racket attive nel Comune, e alle denunce di colleghi insospettiti da alcuni suoi comportamenti, si iniziò a indagare circa la gestione dei protesti: quando gli istituti bancari comunicavano all'ente le insolvenze, l'ex segretario ritardava di qualche tempo l'iscrizione nel registro dei protesti in cambio di piccole somme di denaro, tra i 20 e i 100 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concussione? Secondo la donna si trattava di "diritti di segreteria forfettizzati", ma il giudice non la pensa così. 19 gli episodi contestati, per un totale di circa mille euro intascati. L'accusa ha chiesto cinque anni e quattro mesi di carcere, il giudice ha stabilito una pena di due anni e otto mesi. La notizia è riportata sul quotidiano bresciaoggi in edicola stamane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Il Dpcm Coronavirus è stato firmato: tutte le nuove regole valide fino al 13 novembre

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento