Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Il camuno Don Gianmarco Busca è il nuovo vescovo di Mantova

L'annuncio, che riempie d'orgoglio tutta la Diocesi, è stato dato venerdì 3 giugno a mezzogiorno, in contemporanea a Brescia - dal vescovo Luciano Monari - e a Mantova.

Nato ad Edolo 50 anni fa, don Marco (il suo nome è sempre stato così accorciato) accettando l’incarico conferitogli da Papa Francesco diventa il 21esimo vescovo bresciano vivente. La notizia non poteva che essere lieta a tutta la Diocesi, a cominciare da monsignor Luciano Monari che ha speso belle parole per il suo nuovo collega mantovano. L’insediamento nella sua nuova Diocesi avverrà probabilmente il prossimo 11 settembre. 

Le dichiarazioni a caldo del nuovo vescovo di Mantova sono riportate dal quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane: «Ho sempre insegnato ai miei studenti che la “carriera” di un cristiano finisce con il battesimo, perche? non c’e? niente di superiore all’essere figli di Dio. Ma per chi ricopre un ministero e? diverso: siamo padri e servi della Chiesa e ho letto l’invito di Papa Francesco come la volonta? di rafforzare ulteriormente questo ruolo. Vado a Mantova con il cuore aperto». 
 
Il percorso nella Chiesa di don Marco inizia l’8 giugno 1991, quando l’allora vescovo Bruno Foresti lo nomina sacerdote e lo manda, in qualità di curato, a Borno. Trascorsi tre anni in quella parrocchia, nel 1994 su richiesta del vescovo si trasferisce a Roma, per completare gli studi di Teologia all’Universita? Gregoriana. Contemporaneamente presta servizio come aiuto cappellano presso il carcere di Rebibbia. Tornato a Brescia nel 1999, viene nominato vicedirettore del seminario diocesano. Dal 2012 e? docente di Teologia dogmatica all’Istituto superiore di scienze religiose e allo Studio teologico Paolo VI, oltre che delegato del vescovo Monari per le Forme di vita consacrata della Comunita? Shalom, attiva nel recupero delle tossicodipendenze. Dal 2007 al 2014 gli impegni vari non gli hanno impedito di fare il presbitero nella parrocchia di Santa Crocifissa di Rosa, mentre dal 2014 collabora, durante le festività cattoliche, con la parrocchia di Caionvico, sempre in città. E da settembre sarà vescovo a Mantova: buon lavoro!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il camuno Don Gianmarco Busca è il nuovo vescovo di Mantova

BresciaToday è in caricamento