Esce dal carcere, terribili minacce a madre e figlia: è già tornato dentro

La storia di una convivenza difficile si risolve con un nuovo trasferimento in carcere: dopo settimane di minacce la fine di un incubo per una giovane madre

Foto di repertorio

Una situazione di “pesante disagio” familiare, con “continue vessazioni” nei confronti di una giovane madre e della figlia ancora minorenne: circostanze che hanno spinto la donna a chiedere aiuto alla Polizia di Stato. Gli agenti sono intervenuti prontamente prima che la situazione potesse degenerare. E così il compagno con cui condivideva l'abitazione, e che era già agli arresti domiciliari, è stato nuovamente trasferito in carcere.

E' successo mercoledì mattina a Brescia: è tornato dietro le sbarre il 36enne che nelle ultime settimane avrebbe ripetutamente minacciato la compagna e la figlia della donna, costringendole a vivere una condizione di continua ansia. Da qui la decisione, a fronte dell'ennesimo episodio, di allertare il 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai domiciliari dall'aprile scorso

La donna ha riferito alla Polizia che non intendeva più ospitare il compagno nella propria abitazione: all'uomo, destinatario di misura di custodia cautelare in carcere, dall'aprile scorso erano stati concessi gli arresti domiciliari, da scontare proprio nella casa della compagna. Una situazione già difficile che sarebbe inevitabilmente peggiorata con il passare delle settimane, un'altra storia di maltrattamenti anche stavolta interrotta, giusto in tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Un uomo e un ragazzo fanno sesso sul ciglio della strada: multa da 20.000 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento