Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Botticino

Stroncato dalla malattia, morto l'imprenditore Domenico Savio

Decine di persone hanno gremito la chiesa del Buon Pastore per l'ultimo saluto all'imprenditore che aveva fatto del marmo la sua vita. Lascia la moglie e due figlie

Una vita per il marmo, una passione, prima che un lavoro: si è spento martedì Domenico Savio. Il noto imprenditore bresciano, titolare dell'omonima ditta di escavazione e commercio del marmo di Botticino, combatteva da tempo contro una terribile malattia che alla fine se l'è portato via: aveva 79 anni.

Un uomo generoso e disponibile, così lo ricordano a Botticino, paese dove ha deciso di essere sepolto, proprio all'ombra della cava in cui ha trascorso la maggior parte delle sue giornate, almeno finché la malattia non l'ha fermato.

Decine di persone hanno gremito la chiesa del Buon Pastore di Brescia, dove giovedì mattina si sono svolti i funerali. Lascia la moglie Mariavittoria e le figlie Dilara e Cristina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato dalla malattia, morto l'imprenditore Domenico Savio

BresciaToday è in caricamento