menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Maxi discarica abusiva in un'azienda: sotto sequestro 5.000 metri cubi di rifiuti

A Montichiari la Polizia Locale ha fatto scattare il sequestro di un'area in località Fascia d'oro. Denunciato per deposito incontrollato di rifiuti l'amministratore unico della società che gestisce l'area

Circa 5.000 metri cubi di scarti tessili, pneumatici fuori uso e carcasse di vecchie automobili: questo quanto ritrovato dalla Polizia Locale di Montichiari nel piazzale di un'azienda, attualmente chiusa, in località Fascia d'Oro.

Una sorta di maxi discarica abusiva che, su segnalazione di alcuni residenti, è stata scovata e messa sotto sequestro dagli agenti della Polizia Locale, coadiuvati dal personale dell'ufficio ecologia del Comune. Non ancora nota l'origine del materiale accumulato nell'area che, da una prima analisi, non sembrerebbe essere connesso all'attività produttiva dell'azienda.

Oltre al sequestro dell'area, che in realtà avrebbe dovuto essere utilizzata per la movimentazione delle merci dello stabilimento, è scattato il provvedimento di deferimento in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria nei confronti dell'amministratore unico della società utilizzatrice dell'area, accusato di violazione del testo unico ambientale, in particolare per deposito incontrollato di rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento