Cronaca Gussago

Discarica abusiva: 3mila metri quadrati di area sotto sequestro

La scoperta grazie ai droni

Una fotografia diffusa dai militari impegnati nei controlli

Tra capannone e piazzale sono circa 3mila metri quadrati di superficie. I carabinieri Forestali di Brescia e i colleghi della stazione di Gussago hanno scoperto e messo sotto sequestro una vasta area contaminata, che verrà presto messa in sicurezza. Di fatto si trattava di una discarica abusiva, dove nel tempo sono stati abbandonate decine di tonnellate di materiale anche altamente pericoloso. 

I rifiuti. Nella zona i militari hanno trovato quindici autovetture - provviste di motore - oltre a decine di carcasse di veicoli arrugginite e cataste di pneumatici (diverse centinaia in totale), 45 tra frigoriferi e lavatrici, materiale plastico, attrezzature per l'edilizia e scarti di lavorazione. A preoccupare maggiormente i tecnici dell'Arpa intervenuti in loco, sono state una vettura a metano, diverse bombole di gpl e alcuni fusti di olio esausto. 

Tutta l'area è stata messa sotto sequestro, il proprietario - legale rappresentante di una società edile - è stato denunciato per deposito incontrollato di rifiuti. La discarica abisiva è stata scoperta grazie ai controlli dal cielo, tramite droni, avviati da tempo dalla Prefettura di Brescia guidata da Attilio Visconti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica abusiva: 3mila metri quadrati di area sotto sequestro

BresciaToday è in caricamento