rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Castrezzato

Eternit e liquidi pericolosi: scoperta discarica abusiva in mezzo ai campi

I rifiuti sono a pochi metri da una roggia

A pochi passi dalla BreBeMi e dal confine con Rovato. Grazie a una segnalazione, il Comune di Castrezzato ha scoperto - e denunciato - una pericolosa discarica abusiva situata sul proprio territorio. La discarica a cielo aperto copre una superficie di 80 metri quadrati, e, data la presenza di rifiuti eterogenei, con ogni evidenza è stata utilizzata da soggetti diversi. Il caso è riportato sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi

Con ogni probabilità, la discarica, stituata in località Bargnana, è utilizzata da alcuni mesi. L'odore che si percepisce nella zona è nauseabondo. Sul suolo sono adagiati barili contenenti liquidi maleodoranti, taniche, secchi di materiale chimico proveniente dall'edilizia, eternit, fili elettrici già privati del rame. 

Il tutto è stato abbandonato a poca distanza da una roggia, non distante dalla nuova vasca di laminazione inaugurata poche settimane fa. Trattandosi di abbandono a carico di aziende, o artigiani, i responsabili rischiano fino a un anno di carcere, e una multa che può raggiungere i 26mila euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eternit e liquidi pericolosi: scoperta discarica abusiva in mezzo ai campi

BresciaToday è in caricamento