menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zanzara Tigre: il Comune detta le linee guida per combatterla

Il Settore ambiente del Comune di Brescia prepara la battaglia alle zanzare. Oltre ad una serie di interventi su aree pubbliche e private, rinnova l'ordinanza che punisce, con multe sino a 500 euro, i cittadini che abbandonano contenitori senza svuotarli

Il Settore ambiente del Comune di Brescia prepara la battaglia alle zanzare. Oltre ad una serie di interventi su aree pubbliche e private, rinnova l'ordinanza che punisce, con multe sino a 500 euro, i cittadini che abbandonano contenitori senza svuotarli.


La campagna di contenimento della diffusione della famigerata "Aedes albopictus" riparte con la disinfestazione dell'ambiente pubblico attraverso trattamenti specifici negli oltre 40mila tombini; lanciando, come fatto lo scorso anno a San Polo, un autentico “porta a porta” degli alpini al villaggio Sereno, in visita con informazioni e pastiglie larvicide gratuite a seicento famiglie residenti. “Il modo più efficace di combatterla è la prevenzione che si attua - ha spiegato l'assessore all'Ambiente, Paola Vilardi - con l'aiuto di tutti. La presenza della zanzara tigre è ormai endemica - ha ribadito l'assessore Vilardi - vanno adottati, quindi, tutti i comportamenti corretti per rallentarne al massimo la proliferazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento