Cronaca

Lago di Garda: morto il 40enne Diego Faltracco, lascia la moglie e due bambini

I suoi compagni di immersione hanno provato a salvarlo, ma, purtroppo, non c'è stato nulla da fare

Lago di Garda. Lascia la moglie Federica, i suoi due bambini e un'azienda grafica attiva in località Albaron, a San Bonifacio (Vr): è deceduto a 40 anni Diego Faltracco, il sub colpito ieri – 19 febbraio – da un malore mentre riemergeva da un'immersione a Torri del Benaco.

L'uomo era un grande appassionato di diving, ma già una volta aveva rischiato di morire. Sette anni fa, nelle acque di fronte a Riva, aveva avuto problemi respiratori e perse conoscenza. Fu portato rapidamente in ospedale e fu salvato dopo cure intensive. L'episodio non spense la sua passione, quella passione che purtroppo non gli ha lasciato poi scampo.

Ieri mattina presto, Diego Faltracco ha raggiunto Torri del Benaco insieme a due amici. I tre si sono preparati e poi si sono tuffati nelle profondità del lago, in località San Faustino. Pare che il 40enne abbia avuto un malore durante la risalita: i suoi due amici se ne sono subito accorti, lo hanno portato a riva ed hanno chiamato i soccorsi, provando nel frattempo a rianimarlo con il massaggio cardiaco; una manovra poi continuata dal personale sanitario giunto sul posto. Diego Faltracco, però, non ha più ripreso conoscenza.

La ricostruzione della vicenda ed i doverosi accertamenti sono affidati ai carabinieri, i quali hanno sentito i due compagni di immersione e hanno sequestrato l'attrezzatura, per verificare se il decesso sia dovuto effettivamente ad un malore o se invece non sia stato provocato da altro.

Fonte: Veronasera.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Garda: morto il 40enne Diego Faltracco, lascia la moglie e due bambini
BresciaToday è in caricamento