Vandali come animali: ricoperte di cacca le bancarelle di Natale

L'episodio a Desenzano del Garda, in Via Castello nella notte tra martedì e mercoledì: ignoti hanno imbrattato di escrementi e vernice le bancarelle del mercatino di Natale

Foto di repertorio

Per il sindaco Rosa Leso si è trattato di un vero “atto di intimidazione”: “Lo indicano i tempi – spiega il primo cittadino – le modalità e gli episodi che lo hanno preceduto”. Brusco risveglio in Via Castello a Desenzano del Garda: ignoti hanno imbrattato di escrementi e vernice le bancarelle del mercatino di Natale.

I vandali hanno agito nella notte tra martedì e mercoledì, prendendo di mira tre dei cinque espositori – sono dei cosiddetti “bouqunistes”, espositori d'ispirazione parigina per artisti, artigiani e librai – che solo poche ore prima erano stati installati lungo la via che porta in castello e in Piazza Garibaldi.

La dinamica. Gli espositori sono stati imbrattati di notte. Prima “segnati” con della vernice spray di colore oro, e ricoperti di scarabocchi. Poi ricoperti anche di escrementi, probabilmente raccolti da terra (con delle foglie) e letteralmente “spalmati” sulla superficie di metallo.

Indagini in corso: “Siamo già alla ricerca dei responsabili e sporgeremo subito denuncia per il danneggiamento”, continua Leso. E ci sarebbero già dei “sospetti”. Il mercatino di Via Castello, novità della stagione, si terrà comunque. Alla faccia dei vandali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia marito e figlie

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

Torna su
BresciaToday è in caricamento