Desenzano: ubriaco sul lungolago semina il panico tra i passanti

L'inerzia di un tranquillo pomeriggio a Desenzano spezzata dalla guida spericolata di un 35enne del paese, risultato poi positivo all'alcol test: nel sangue gli scorreva alcol quattro volte e mezzo oltre il limite di legge

Lungolago di Desenzano, domenica scorsa. La strada è chiusa al traffico, per qualche ora una temporanea isola pedonale. L’accesso da entrambi i lati è bloccato con delle transenne. Ma alle 17.30 qualcosa spezza l’inerzia di un tranquillo pomeriggio primaverile.

Una macchina infatti si fa strada in mezzo alla gente. L’improvvisato pilota si diletta prima in un pericoloso slalom tra le transenne, quasi a sfiorarle. Poi conclude la sua 'performance' con un curioso zigzagare tra turisti e passanti a questo punto attoniti.

E’ stato fermato appena in tempo da una pattuglia della Polizia Locale. A bordo un ragazzo classe 1980, e residente proprio a Desenzano. Risultato positivo (e non di poco) alla prova dell’etilometro: nel sangue gli scorrevano 2.28 grammi per litro di alcol, quattro volte e mezzo oltre il limite di legge.

Inevitabile il ritiro della patente, con conseguente sequestro del mezzo. Insieme ad un’altrettanto inevitabile denuncia penale, per guida in stato d’ebbrezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento