Cronaca

Ubriaco vaga per il centro commerciale armato di forcone: clienti terrorizzati

Gli agenti della Polizia di Desenzano hanno bloccato un cittadino armato di forcone. Solo un grande spavento per i tanti clienti del centro che hanno lanciato l'allarme.

Beveva tranquillamente un caffè al bar, con accanto a sé, appoggiato al bancone, il suo forcone. Questa l’incredibile scena alla quale hanno assistito gli agenti della Polizia di Desenzano, chiamati in un centro commerciale da decine di clienti che, terrorizzati, hanno lanciato l’allarme al 112. 

Pochi minuti prima dell’arrivo della Polizia, un cittadino italiano di 46 anni, residente a Desenzano, era entrato nel grande magazzino impugnando il forcone (mostrato nella foto da uno degli agenti). Senza compiere gesti inconsulti, l’uomo ha vagato un po’ prima di dirigersi verso il bar per il suo caffè.

All’arrivo degli agenti, il 46enne è stato immobilizzato e disarmato. In evidente stato di confusione alcolica, l’uomo non ha saputo fornire spiegazioni per il possesso del forcone, ed è stato portato in caserma. È ora indagato per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco vaga per il centro commerciale armato di forcone: clienti terrorizzati

BresciaToday è in caricamento