Desenzano: atti di bullismo fuori dalla scuola media Catullo?

In una missiva inviata a consiglieri comunali e polizia, una ventina di genitori denunciano atti di bullismo sull'autobus scolastico, ma gli agenti della locale non hanno trovato nessun riscontro

I genitori dei ragazzi della  scuola media Catullo di via Michelangelo a Desenzano hanno denunciato, con una lettera inviata ai consiglieri, atti di billusmo sull’autobus all’uscita di scuola.

Nella missiva, già inviata a fine aprile al comando di polizia locale, si chiede di  di «istituire un servizio di vigilanza durante l'uscita da scuola, permettere l'uso del trasporto scolastico solo ai ragazzi iscritti senza consentire di salire a chi non è abbonato ma che con prepotenza se ne serve egualmente.»

«E infine - continua - sarebbe opportuno che nell'ambito dei servizio di sorveglianza venissero sottoposti a particolare controllo alcuni ragazzi, anch'essi scolari della media che, all'uscita dal plesso, si abbandonano a gesti di gratuita violenza nei confronti di altri alunni e delle auto circolanti, anche con lanci di sassi e petardi, provocando fra l'altro intralcio alla circolazione stradale».

Il comandante della "Municipale" desenzanese Carlalberto Presicci, tuttavia, afferma di non aver avuto riscontri a quanto viene denunciato, né di aver rintracciato testimoni tra i ragazzi. Inoltre, assicura, la capienza dell’autobus è in regola con le norme di sicurezza.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento