Cronaca

Se il lago diventa una fogna: “50 scarichi, a rischio spiagge e bagnanti"

Nel report indipendente del Movimento 5 Stelle vengono censiti 48 scarichi a lago lungo le coste dei Desenzano: di questi ce ne sono ben 17 definiti “potenzialmente abusivi”

Uno degli scarichi a lago segnalati dal report dei 5 Stelle

“Ci sono voluti più di sei mesi per completare questo documento. E se ci siamo riusciti noi noi, ci chiediamo come mai in tanti anni non l’abbia mai fatto nessuna amministrazione”. Così Andrea Spiller e Andrea Paccagnella, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle a Desenzano e Padenghe, a margine della conferenza stampa in cui è stato presentato il primo report indipendente sugli scarichi a lago.

Solo per Desenzano, al momento: ma presto si farà anche a Padenghe. Un documento di oltre 110 pagine ricco di fotografie, mappe e indicazioni su dove trovare i detti scarichi e sapere (quando possibile) cosa da questi scarichi esce. Nel documento oltre alla mappatura, all’identificazione e alla localizzazione dei “tubi” è stata allegata anche una sorta di pagella.

Una valutazione secondo criteri di posizione e di inquinamento per tutti gli scarichi considerati sensibili. Ce ne sono cinque, a quanto pare tutti autorizzati, in cui sono state rilevate “le condizioni peggiori, ovvero – scrivono i 5 Stelle – rilasci accertati di acque nere in prossimità di spiagge balneabili, esponendo frequentemente a gravi rischi gli ignari bagnanti che in quelle acque si godono qualche ora di relax”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se il lago diventa una fogna: “50 scarichi, a rischio spiagge e bagnanti"

BresciaToday è in caricamento