Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Desenzano del Garda / Via Mella, 4

Preso a pugni in faccia in discoteca, ragazzo finisce in ospedale

L'episodio nella notte tra mercoledì e giovedì all'Art Club di Desenzano

Dai salti sul dance floor alle visite in pronto soccorso: per un 20enne, di origine nordafricana, la serata di svago con gli amici è finita davvero male. Il giovane sarebbe stato preso a pugni al termine di un acceso litigio con un altro avventore, anche lui nordafricano. Tutto è accaduto all'interno della discoteca Art Club di Desenzano. 

A chiamare il numero unico per le emergenze, poco dopo le 2.30 di mercoledì notte, sarebbero stati alcuni clienti, spaventati da quanto stava accadendo: sul posto sono state inviate tre ambulanze in codice rosso e una pattuglia dei carabinieri di Desenzano. L'allarme è rientrato poco dopo l'arrivo dei sanitari: per il 20enne qualche lieve ecchimosi, ma nulla di grave. Il giovane è comunque stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale della cittadina Gardesana per ricevere le cure del caso.

All'origine della zuffa, scoppiata sulla pista da ballo, futili motivi: una ragazza contesa o forse qualche 'complimento' di troppo a una giovane già impegnata. Attimi concitati: il 20enne avrebbe ricevuto un pugno in pieno volto, poi i suoi conoscenti e altre persone si sarebbero messe in mezzo. Il personale del locale ha evitato il peggio, intervenendo prima che la zuffa degenerasse in una maxi rissa.

Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, la situazione era già stata riportata alla calma. Dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti per ricostruire l'accaduto, i carabinieri hanno invitato le parti a sporgere querela. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso a pugni in faccia in discoteca, ragazzo finisce in ospedale

BresciaToday è in caricamento