menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si fa dare un passaggio, poi lo riempie di botte e gli ruba pure la macchina

Arrestato il giovane nordafricano (un ragazzo di 22 anni) che il 20 giugno scorso si era reso protagonista di una violenta rapina a Desenzano, al confine tra Rivoltella e Sirmione

Rapinatore violento nella rete dei carabinieri di Desenzano: arrestato un giovane nordafricano di 22 anni che meno di un mese fa si era reso protagonista di una feroce aggressione nei confronti di un agente di commercio, che era stato derubato (anche della sua auto) non lontano dal supermercato C+C Maxigross, al confine tra Rivoltella e Sirmione.

Tutto è successo il 20 giugno scorso: chissà per quale motivo, il professionista bresciano (che aveva incrociato il giovane solo pochi minuti prima) si era lasciato convincere delle sue buone intenzioni, e aveva dunque accettato di dargli un passaggio, in una zona isolata del paese.

Qui invece si è compiuto l'aggressione: il 22enne ha estratto una pistola dalla tasca e l'ha puntata in faccia alla vittima. Per farsi consegnare i suoi oggetti personali l'ha poi colpito più volte alla testa con il calcio dell'arma, che risulterà poi essere una pistola giocattolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento