rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Desenzano del Garda

Accerchiato, poi le botte e la rapina: la vittima ha solo 15 anni

Aggredito e derubato sul lungolago

Aggredito e rapinato in pieno centro a Desenzano del Garda: è successo sabato sera sul lungolago. La vittima è un ragazzino di appena 15 anni: è stato medicato al pronto soccorso per le ferite subite, e si è pure procurato un dente rotto. Il giorno seguente ha sporto denuncia: sull'accaduto indagano i carabinieri.

“Vorrei che si sapesse quello che è successo perché mio figlio l'abbiamo portato in ospedale, lo hanno anche picchiato per prendergli il portafoglio e purtroppo non ha la prima volta che capita in quella zona”, ha riferito il padre della vittima al Giornale di Brescia.

Accerchiato e aggredito

Da quanto si apprende, il 15enne era seduto su una panchina in compagnia di un amico. Intorno alle 22 sarebbero stati avvicinato da una gruppetto di scalmanati. Uno di loro avrebbe chiesto una sigaretta, ma il tono e il “branco” in movimento non facevano presagire nulla di buono. Di lì a poco, l'aggressione: l'amico è riuscito a scappare mentre il 15enne è rimasto in trappola.

E' stato accerchiato, minacciato e poi picchiato: colpito al volto con pugni e schiaffi, costretto a consegnare tutti i soldi che aveva in tasca. Lasciato poi dolorante sul lungolago, con i lividi per le botte subite e come detto anche un dente rotto. Una serata da dimenticare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accerchiato, poi le botte e la rapina: la vittima ha solo 15 anni

BresciaToday è in caricamento