Rapinato e picchiato nel parcheggio, i ladri si schiantano con l’auto appena rubata

Rapinato in pieno giorno a Desenzano un agente di commercio di 56 anni: i ladri in fuga gli rubano la macchina e finiscono per schiantarsi fuori dal macellaio di Rivoltella. Indagano i carabinieri

Fuga rocambolesca dopo la rapina: i ladri si schiantano contro un'auto parcheggiata di fronte al macellaio. Tutto è successo al confine tra Desenzano e Sirmione, in territorio di Rivoltella: la vittima dell'aggressione è un agente di commercio di 56 anni, minacciato e pure picchiato nel parcheggio del supermercato C+C Maxigross. Lo scrive Bresciaoggi.

Due persone gli si sono avvicinate, gli hanno puntato la pistola al volto e si sono fatti consegnare il cellulare, il portafoglio, l'orologio e altri oggetti di valore. Poi sono saltati a bordo della sua auto, una Renault Scenic, fuggendo a tutto gas per far perdere le loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento