Cronaca Via Francesco Agello

Desenzano, polemiche sui nuovi parcheggi a pagamento della Spiaggia d’Oro

Saranno 180 i nuovi posti con parcometro nell’area parcheggio che porta direttamente alla Spiaggia d’Oro di Rivoltella. Nuove polemiche dopo la decisione di chiudere al traffico parte del lungolago Battisti

L'ingresso della Spiaggia d'Oro

La polemica scorre veloce sul lungolago desenzanese, dal centro storico fino alla passeggiata panoramica che arriva alla Spiaggia d’Oro di Rivoltella, il simbolo momentaneo della nuova politica comunale sui parcheggi a pagamento. Più d’una voce contraria si è alzata, cavalcando l’onda anomala che ha fatto seguito alla decisione della chiusura al traffico, dal 15 giugno al 15 settembre, del tratto di lungolago in pieno centro a Desenzano, come se fosse sempre un festivo.

A Rivoltella intanto saranno 180 i nuovi posti auto a pagamento della Spiaggia d’Oro, al vaglio delle prime festività stagionali anche in ottica turistica, per vedere se incideranno in negativo (come qualcuno ha suggerito) sui flussi pomeridiani diretti alle spiagge. “Lo svantaggio per i residenti è praticamente nulla – spiega il sindaco Rosa Leso – perché saranno a pagamento solo nel periodo estivo, fino alla fine di settembre. Di questi, alcuni saranno a pagamento solo dal lunedì al venerdì, altri (circa una cinquantina) lo saranno invece solo il sabato e la domenica. Una scelta non così anomale, tutti i paesi del lago l’hanno fatta da tempo: se il parcheggio è vicino alla spiaggia allora lo devi pagare”.

La vicina Sirmione in effetti ha fatto dei parcheggi a pagamento una delizia di bilancio, e nei tempi del Patto di Stabilità ogni nuova entrata ha il sentore di un toccasana. Se il turismo poi ne risentirà, lo si potrà sapere solo a stagione conclusa: “La nostra è stata una scelta di scopo – continua Leso – I parcheggi a lago sono prevalentemente utilizzati da chi rimane in spiaggia. Per questo abbiamo deciso di favorire la sosta lunga, con tariffa forfettaria di 5 euro fino alle 20. Allo stesso non credo all’ipotesi negativa sul fruire turistico, questo è tutto da dimostrare. In ogni caso, di parcheggi liberi ce ne sono a iosa, e chi non vorrà pagare potrà fare quattro passi: ci sarebbero anche meno macchine in giro, e avremmo risolto il problema del traffico!”.

Già previsto anche un cambio di tariffa per i pedaggi orari, con l’adeguamento alla linea dei 50 centesimi per la prima ora, un euro per la seconda e la terza, di nuovo 50 centesimi a partire dalla quarta. Il parcheggio Maratona intanto rimane com’è, almeno fino alla nuova sistemazione che dovrebbe avviarsi entro i primi mesi del prossimo autunno. Ancora da Rivoltella però, la ‘vecchia guardia’ non ci sta: “L’amministrazione vuole colpire il turismo, come se non fossimo già abbastanza in crisi. E in vista dei progetti di riqualificazione di Rivoltella, magari metteranno parcheggi a pagamento anche qui”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desenzano, polemiche sui nuovi parcheggi a pagamento della Spiaggia d’Oro

BresciaToday è in caricamento