menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Desenzano: giovane nomade gambizzata mentre dorme

E' successo a Desenzano nel campo nomadi di San Martino della Battaglia: una giovane nomade è stata colpita da un colpo di pistola alla gamba mentre dormiva

Campo nomadi di San Martino della Battaglia a Desenzano le 8 di mattina di ieri e un colpo di pistola che risuona tra le baracche e le roulotte: a distanza ravvicinata qualcuno ha ferito alla gamba sinistra la giovane nomade Kristiana Reichast, 35 anni, mentre ancora dormiva insieme alla madre in un furgone.

La giovane è originaria di Verona, ma da anni vive a Desenzano nel campo nomadi di via Bonata, un campo nomadi tranquillo abitato da rom di origine sinti che solitamente commerciano ferro.

L'aggressore della nomade è scappato subito dopo aver sparato il colpo ed è ricercato dagli agenti della questure di Brescai e sarebbe un membro della famiglia rom dei Cari, un pregiudicato da poco uscito dal carcere.

La donna ferita è stata portata dalla polizia all'ospedale dell'Ospedale Montecroce di Desenzano con una prognosi di 25 giorni. La polizia sta passando al setaccio tutti i campi nomadi della zona per trovare il colpevole dell'aggressione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Pazienti positivi nell’ospedale no-Covid, chiuso un reparto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento