menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corte Pozzi, il 'giardino' della Trattoria Alessi

Corte Pozzi, il 'giardino' della Trattoria Alessi

Si sente male ai fornelli: morto lo chef della Trattoria Alessi

Ha perso la vita a soli 49 anni Fulvio Scovolo, storico chef desenzanese che da anni lavorava alla Trattoria Alessi. Si sarebbe sentito male proprio dietro ai fornelli, stroncato da un infarto e da un'agonia lunga quasi due settimane

Pare si sia sentito male mentre stava facendo quello che più amava nella vita, stava lavorando dietro ai fornelli. Un infarto ma di quelli che lascia il segno, che ti ‘taglia’ le gambe, che difficilmente ti fa tornare com’eri prima. Un infarto che ti fa stare due giorni in coma, ma che ti segna così tanto che in meno di due settimane gli occhi li chiudi davvero per sempre.

Lui era Fulvio Scovolo, il cuoco 49enne della Trattoria Alessi, in pieno centro storico a Desenzano. In paese lo conoscevano tutti: originario di Lonato, aveva lavorato anche all’Osteria del Nanni, altra location desenzanese Doc. Un must della cucina locale, indimenticato chef dalla simpatia contagiosa.

E infatti in centro si parla solo di lui. Da quando l’8 dicembre scorso è stato colpito da un improvviso attacco cardiaco. Il coma, le sue condizioni che migliorano solo a tratti. Poi, mercoledì mattina, la notizia del decesso.

Dicono di lui fosse “un signore”, nel lavoro e nella vita. Lo ricorderanno in tanti ai funerali, in programma alle 14.30 di venerdì pomeriggio, al Duomo di Lonato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento