Desenzano: muore d'infarto mentre ordina da bere al bar

Tragedia al bar-forneria Gozzi di Via Cavour a Desenzano del Garda: un uomo di 63 anni – D.N. le sue iniziali – si accascia a terra davanti ai clienti, colto da un malore. Ucciso probabilmente da un infarto.

Foto di repertorio

Si era appena seduto a un tavolo del bar-forneria Gozzi di Via Cavour a Desenzano, quando improvvisamente si è sentito male. Colto da un malore improvviso che lo ha fatto accasciare a terra, lasciando sbigottiti i clienti e i titolari.

Classe 1952, D.N. le sue iniziali, era solito frequentare il locale. Mercoledì mattina aveva da poco ordinato da bere, magari qualche stuzzichino, quando è stato colto da un malore, probabilmente un infarto. Tutto è successo poco prima delle 11: è stato soccorso da una donna, una volontaria della Croce Rossa, mentre il titolare avvisava il 112.

Sul posto un'ambulanza e un'automedica: hanno provato a rianimarlo per circa tre quarti d'ora, prima di accompagnarlo in ospedale. Niente da fare, il suo cuore ha smesso di battere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento