Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Viale Cavour

Desenzano: in 60 sull'autobus senza pagare il biglietto

Alle proteste dell'autista, la maggior parte di loro ha deciso di scendere. Tre di loro hanno invece incominciato a minacciarlo e a prendere a pugni la gettoniera: sono stati fermati e denunciati dalla Polizia

La Polizia ha fermato a Desenzano del Garda tre giovani extracomunitari - di 31, 19 e 16 anni - per aver bloccato per circa 40 minuti il servizio di trasporto pubblico svolto da un autobus di Brescia Trasporti.

Nei pressi della stazione ferroviaria, giovedì mattina, circa 60 giovani sono saliti rifiutandosi di pagare il biglietto, nonostante i ripetuti inviti del conducente. La maggior parte di loro alla fine ha deciso di scendere, mentre i tre hanno incominciato a minacciare il conducente e a prendere a pugni la gettoniera.

Autista insultato e aggredito,
passeggero gli sputa in faccia

Il conducente ha immediatamente telefonato al 113, richiedendo l’intervento delle volante del Commissariato. Dopo aver ricostruito i fatti accaduti, i tre stranieri sono stati accompagnati in Commissariato per essere denunciati (in stato di libertà) per il reato di interruzione di pubblico servizio.

Uno dei tre è risultato inoltre sottoposto a un provvedimento di espulsione emesso dal Questore di Brescia: è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione. Il minore è stato invece affidato ai genitori, regolarmente residenti in provincia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desenzano: in 60 sull'autobus senza pagare il biglietto

BresciaToday è in caricamento