Meningite sul treno, ragazzo di 21 anni gravissimo

Un malore improvviso, sul treno, per un ragazzo di 21 anni residente a Calcinato. Colpito da una forma improvvisa di meningite fulminante, e poi ricoverato in ospedale a Desenzano del Garda

Un improvviso caso di meningite fulminante scuote il lago di Garda. Un ragazzo di 21 anni e residente a Calcinato è stato infatti ricoverato in ospedale, a Desenzano, nella prima mattina di domenica a causa dell’accertata presenza di un’infezione da meningococco.

Stava rientrando sul Garda, dalle vacanze al mare, in Sardegna. Quando a pochi chilometri dall’arrivo a Desenzano si è improvvisamente sentito male, fino a perdere i sensi, prima di essere stato soccorso da alcuni passeggeri seduti nella sua stessa carrozza.

Il capotreno ha poi fermato il convoglio, per consentire ai soccorsi di intervenire. Il ragazzo è stato ricoverato, e la sua diagnosi confermata: meningite acuta. In queste ore si attende l’intervento dell’Asl, che dovrà predisporre una profilassi antibiotica.

Anche se non sarà facile risalire alle persone con il cui il soggetto è venuto a contatto. Sia sul treno che in aereo, perfino il resort in cui avrebbe passato le ferie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento