rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Desenzano del Garda

Ex calciatore e padre di famiglia, muore stroncato da un improvviso malore

Decine di persone giovedì pomeriggio hanno gremito la chiesa di Rivoltella del Garda per i funerali di Loris Coltro, stroncato a soli 53 anni da un attacco cardiaco. Ex calciatore, negli anni ’80 ha vestito la maglia dello Sporting Desenzano

Se n’è andato all’improvviso, a soli 53 anni. Colpito da un attacco cardiaco una decina di giorni fa, a nulla sono valsi i disperati tentativi dei medici del Civile: Loris Coltro si è spento in un letto d’ospedale lo scorso martedì. La sua repentina scomparsa ha gettato nel lutto il mondo del calcio gardesano: un passato da calciatore, negli anni ’80 ha vestito la maglia dello Sporting Desenzano.

E sono tanti gli amici, gli ex compagni di squadra e le società che lo hanno voluto ricordare sui social. Dallo Sporting Desenzano, club dove il 53enne aveva militato, al Benaco Salò Calcio. Tutti hanno sottolineato la sua gentilezza, l’umanità e la professionalità.  

Alla passione per il calcio, il 53enne, padre di due figlie,  aveva sempre affiancato quella per la musica: si dilettava a comporre brani musicali. Così lo ricorda Titti Castrini, noto musicista e cantante gardesano: "Mi ha fatto scoprire la grandezza della musica Pop Black Americana. Ci lascia con il suo cuore, un cuore tanto grande. Ho messo in luce tante sue melodie, emozioni che lui riusciva a fissare semplicemente con la sua spiccata vena musicale e la sua voce, per me molto melodica e delicata. Ciao Loris, mi mancherai molto".

Tutta la comunità di Rivoltella, frazione dove l’uomo viveva, si è stretta attorno ai suoi famigliari durante la cerimonia funebre, che si è svolta giovedì pomeriggio nella chiesa di San Michele Arcangelo. Oltre alla moglie Monica e alle figlie Corrine e Vivienne, lo piangono i genitori - mamma Vanda e papà Luigi - e il fratello Denis. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex calciatore e padre di famiglia, muore stroncato da un improvviso malore

BresciaToday è in caricamento