menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola puntata e pugno nello stomaco: derubato dell’iPhone

Violenta aggressione in strada a Desenzano del Garda, dove una coppia si è incontrata con un 25enne interessato a comprare un cellulare messo in vendita su internet

Un cittadino italiano di 25 anni, residente a Gottolengo, è stato fermato e denunciato dalla polizia a seguito di una rapina avvenuta a Rivoltella, frazione di Desenzano.

La vicenda risale ad alcuni mesi fa, quando una coppia di fidanzati si era presentata in commissariato, riferendo di essere stata aggredita da un malvivente che, dopo aver puntato una pistola e colpito con un pugno allo stomaco il ragazzo, si era poi dileguato portando con sé l’iPhone appena rubato.

Il ladro aveva attirato le vittime in quel luogo, a quell’ora deserto, fingendosi interessato all’acquisto del telefonino messo in vendita su internet dalla coppia. L’articolata attività d’indagine svolta dagli agenti, anche con un ampia analisi tecnica di tabulati telefonici e ricerche informatiche, ha infine consentito di individuare un sospetto nella Bassa.

La successiva perquisizione dell’abitazione ha poi portato all’acquisizione di elementi probatori fondamentali per ricostruire quanto accaduto e accertare le responsabilità del 25enne. Infatti, è stato possibile risalire alla successiva vendita del cellulare ad un negozio di articoli informatici di Brescia, il cui titolare rischia ora una denuncia per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento