Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Mella

Scoppia incendio, fumo in disco: decine di ragazzi intossicati

È successo sabato notte all'Art Club di Desenzano: è bruciato l'impianto di riscaldamento e il locale è stato improvvisamente invaso da una densa nube di fumo. 17 le persone rimaste intossicate e ricoverate negli ospedali della zona

I soccorsi

Una densa nube di fumo sopra il dance floor: la musica si spegne e si accende la paura tra le centinaia di persone presenti.  

Sabato notte di paura all'Art Club di Desenzano: un incendio è divampato, poco prima delle 2, fuori dalla struttura. Il rogo ha interessato l'impianto di climatizzazione: il fumo è uscito dai bocchettoni dell'areazione, invadendo tutto l'edificio.

L'allarme è scattato poco prima delle due di notte: il personale di sicurezza ha fatto evacuare tutte le persone presenti (circa 700) in pochi secondi. Sul posto si sono precipitate 5 squadre dei vigili del fuoco, decine di ambulanze e da Brescia si è alzato in volo l'elisoccorso.

 Il bilancio ufficiale è di 17 ragazzi intossicati: tutti trasportati e ricoverati negli ospedali del Bresciano, ma anche del Mantovano. Nessuno di loro sarebbe in gravi condizioni. Molti  anche i giovani che si sarebbero recati autonomamente in ospedale. All'origine dell'incendio ci sarebbe un cortocircuito. 

Come comunicato dalla direzione del locale, in una nota diffusa su Facebook durante la notte, la discoteca rimarrà inagibile finchè non verrà ripristinato l'impianto di areazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia incendio, fumo in disco: decine di ragazzi intossicati

BresciaToday è in caricamento