Cronaca Desenzano del Garda

"Quando guidi sei troppo lento": viene aggredito a pugni e sputi

La disavventura di un giovane di Desenzano del Garda, aggredito da un 37enne di Lonato che lo accusa di andare troppo piano in macchina: gli taglia la strada, lo prende prima a sputi e poi a pugni

Il Commissariato di Polizia di Desenzano del Garda ha indagato in stato di libertà un cittadino albanese di 37 anni residente a Lonato, accusato di lesioni volontarie e violenza privata. Una vicenda andata in scena poche settimane fa, a due passi dal lungolago, dove un giovane del luogo mentre si trovava alla guida del proprio mezzo veniva aggredito per futili motivi.

Il 37enne poi indagato infatti, infastidito dalla guida giudicata troppo lenta del veicolo che lo precedeva, con una manovra pericolosa e azzardata che metteva a repentaglio l’incolumità degli altri utenti, superava la vittima e arrestava bruscamente la marcia costringendolo a fermarsi.

Sceso dall’auto lo trascinava giù di forza, prima sputandogli addosso e poi colpendolo con diversi pugni al petto. Poco più tardi, come se nulla fosse successo, risaliva sul proprio mezzo e si allontanava velocemente. Il malcapitato, terrorizzato, si recava al pronto soccorso per le cure del caso: solo il giorno dopo avrebbe poi effettivamente sporto denuncia in Commissariato.

Indagini non facili, coordinate dal vicequestore Bruno Pagani: la vicenda è stata ricostruita partendo dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza cittadina, oltre che con le testimonianze di residenti e negozianti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quando guidi sei troppo lento": viene aggredito a pugni e sputi

BresciaToday è in caricamento