Cronaca

Svaligiata la villa bresciana di Preziosi: rubati soldi, gioielli e mobili

Il presidente del Genoa Calcio è stato derubato nella sua abitazione di Desenzano del Garda. I ladri si sono portati via soldi, gioielli e pure i mobili

Foto d'archivio

Enrico Preziosi, presidente del Genoa Calcio e patron della Giochi Preziosi, è stato vittima di un furto nella sua abitazione di Desenzano del Garda. Il blitz dei malviventi nella serata di giovedì. 

Colpo grosso: da un primo inventario il bottino sarebbe di migliaia di euro. I ladri hanno rubato davvero di tutto: una volta forzata una porta-finestra dell'abitazione, hanno puntato dritto alla cassaforte, che sono riusciti ad aprire. I malviventi si sono riempiti le tasche di gioielli e contanti, ma si sono portati via anche alcuni mobili.

Nessuno si sarebbe accorto di nulla: a fare l'amara sorpresa, una volta rincasata, sarebbe stata la moglie di Preziosi. Sull'episodio indagano i Carabinieri di Desenzano del Garda. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiata la villa bresciana di Preziosi: rubati soldi, gioielli e mobili

BresciaToday è in caricamento