menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Desenzano, omicidio «Gattopardo»: ergastolo per Gioacchino Farruggio

Gioacchino Farruggio, siciliano 47enne, era accusato di aver ucciso a colpi di pistola un dipendete del suo ristorante «Gattopardo», in via Cesare Battisti, Desenzano. La sentenza arriva al termine del processo con rito abbreviato

Al termine del processo con rito abbreviato, il Gup Francesco Nappo ha condannato - accogliendo la richiesta del pm Claudia Moregola - Gioacchino Farruggio all'ergastolo.

Il 47enne originario della Sicilia era accusato di aver ucciso, lo scorso 28 giugno 2011, il dipendente marocchino di 19 anni del suo ristorante  «Gattopardo», in via Cesare Battisti a Desenzano.


L'omicidio, secondo quanto ricostruito dai giudici, è arrivato al termine di continue liti tra il giovane e il suo superiore, offese verbali e disaccordi continuati nel tempo, sfociati poi nell'agguato a colpi di pistola da parte di Farruggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Coronavirus

Covid, sono 51 i Comuni bresciani con dati da zona rossa: l'elenco completo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Cosa riapre in Italia dal 26 aprile

  • Coronavirus

    Covid Bollettino Lombardia del 17 aprile 2021: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento