menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Fermato per un controllo, reagisce rompendo un dito a un poliziotto

Nei guai un imprenditore di Peschiera. In auto aveva un pugnale e un manganello telescopico

Un banale controllo che si trasforma in un'aggressione, l'ennesima. È successo mercoledì sera a Desenzano, quando una pattuglia del locale commissariato ha fermato un Audi Tt.

L'uomo al volante, un imprenditore di Peschiera, avrebbe perso le staffe quando gli agenti hanno scovato un pugnale, con una lama di dimensioni superiori al consentito, e un manganello telescopico a bordo della macchina.

Gli è stato contestato il trasporto di oggetti atti ad offendere, e l'uomo si sarebbe scagliato contro i poliziotti. Un'aggressione in piena regola, dato che al termine della colluttazione due agenti hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso: uno di loro ha riportato la frattura di un dito della mano, l'altro una contusione al ginocchio.

L'imprenditore è stato fermato e denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento