Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Via Guglielmo Marconi

Fermato ubriaco al volante, si butta nel cassonetto davanti ai carabinieri

Il bizzarro episodio durante uno dei controlli effettuati dai Carabinieri di Desenzano del Garda, che negli ultimi due mesi hanno fermato 2.246 veicoli

Foto di repertorio

DESENZANO. Molti hanno negato l'evidenza, alcuni hanno tentato disperatamente la fuga, ma c'è anche chi si è tuffato in un cassonetto della spazzatura. Sono alcune delle reazioni degli automobilisti che sono stati trovati ubriachi al volante, durante i controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Desenzano negli ultimi due mesi.

L'episodio più bizzarro, senza ombra di dubbio, quello dell'automobilista che, dopo essere stato beccato ubriaco alla guida per la terza volta, si è letteralmente gettato all’interno di un bidone della spazzatura. Nel novero delle situazioni più eclatanti rientra anche la rocambolesca fuga di una 28enne che, dopo aver effettuato il test, ha schiacciato sul pedale dell'acceleratore ed ha provato invano a seminare i militari: è stata fermata dopo un chilometro. 

In  totale sono 47 le persone denunciate all’autorità giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti (nel  70%  dei casi si tratta uomini di età compresa tra i 20 e gli 81 anni), 71 le patenti ritirate per gli stessi motivi e 16 le auto che saranno sottoposte a procedura di confisca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato ubriaco al volante, si butta nel cassonetto davanti ai carabinieri

BresciaToday è in caricamento