Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Cocaina nelle mutande, coltello in tasca: preso pusher della movida

In manette un 37enne di Desenzano: gli agenti del locale commissariato lo hanno pizzicato con 20 grammi di polvere bianca nascosti negli slip

La droga e i soldi sequestrati

Il suo era un volto noto, per i precedenti collezionati, e non è sfuggito agli agenti del commissariato di Polizia di Desenzano. Lo hanno incontrato, fermato e sottoposto a perquisizione nel centro storico di della cittadina gardesana.

Ci avevano visto lungo: nelle tasche, il giovane, un 37enne del posto, nascondeva un coltello di circa 20 centimetri. Non solo: negli slip, insieme ai 'gioielli di famiglia', deteneva 20 grammi di cocaina, suddivisa in una quindicina di involucri pronti per essere spacciati.

La perquisizione è stata quindi estesa anche all’abitazione dell'uomo, dove sono stati trovati 30 grammi di marijuana, oltre a denaro e materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti. Visti i precedenti penali per reati in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto. Il giudice ha convalidato la misura e disposto gli arresti domiciliari.

È solo uno dei risultati ottenuti dai poliziotti guidati dal vice questore Bruno Pagani, impegnati in una serie di controlli per contrastare lo spaccio e i reati predatori e l'immigrazione clandestina. 215 le persone in tutto identificate, 82 le auto controllate e 4 gli esercizi pubblici. 

Nella rete dei controlli sono finiti anche un italiano di 24 anni, trovato in possesso di marijuana e un cittadino di origine marocchina, irregolare sul territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nelle mutande, coltello in tasca: preso pusher della movida

BresciaToday è in caricamento