rotate-mobile
Cronaca Desenzano del Garda / Via Giuseppe Garibaldi

Fiamme e fumo in casa, allarme dei vicini: strada chiusa e residenti evacuati

All'origine del rogo le pentole dimenticate sui fornelli

Tanta paura, numerosi danni ma - per fortuna - nessun ferito o intossicato, grazie al tempestivo allarme lanciato da una vicina di casa e al pronto intervento dei vigili del fuoco.

Desenzano, quartiere Capolaterra: verso le 18.30 di martedì, in una palazzina situata in un vicolo trasversale a via Garibaldi, una donna avverte un forte odore di bruciato e degli strani scoppiettii provenire dal piano superiore. Non perde tempo: afferra il telefono e chiama il numero unico per emergenze. Nel frattempo, le fiamme e il fumo che escono dall'appartamento al primo piano dell'edificio diventano sempre più visibili e, tra i residenti, si diffonde - comprensibilmente -  parecchia preoccupazione.

Oltre ai pompieri di Desenzano e  di Castiglione, arrivano gli agenti della Locale e della polizia di Stato, che fanno evacuare le abitazioni confinanti e interrompono il traffico lungo via Garibaldi.

L'incendio viene domato in pochi minuti, senza feriti o intossicati, e prima che le fiamme si propaghino agli stabili confinanti. Restano i tanti danni provocati dal rogo all'appartamento dove vivono alcuni uomini di nazionalità cinese. Dai primi accertamenti, pare che l'incendio sia stato causato dalle padelle che gli inquilini si erano dimenticati sui fornelli accesi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme e fumo in casa, allarme dei vicini: strada chiusa e residenti evacuati

BresciaToday è in caricamento