Cronaca

Cane sepolto vivo, i veterinari: "Sta bene e recupera velocemente"

Il cane Jerry ha riportato dei danni al treno posteriore, ma complessivamente sta bene e recupera velocemente. A breve il trasferimento nel canile comunale di Desenzano

Nella mattinata di oggi, venerdì 4 novembre, il comandante Presicci della Polizia Municipale ha reso noto che sta continuando a seguire lo stato di salute di Jerry, il cane di tredici anni, razza bretone, rimasto seppellito vivo sotto terra per oltre 40 ore.

IL CANE JERRY TORNA A CASA

I veterinari gli hanno comunicato che ora sta bene e si è ripreso, ma ha riportato dei danni al treno posteriore e presenta sul corpo diverse piaghe. In un primo momento si era pensato di dover intervenire chirurgicamente per i problemi al bacino, ma si è preferito evitare, anche perché l’animale recupera velocemente. A giorni potrebbe essere trasferito nel canile di Desenzano.

ESCLUSIVO: ALLE IENE L'INTERVISTA AL PADRONE DEL CANE

Per il Comandante, dopo quaranta ore di permanenza sotto terra non è verosimile che il cane fosse moribondo quando è stato seppellito, o addirittura morto, come ha cercato di giustificarsi il proprietario. Altrimenti non sarebbe riuscito a resistere così a lungo.


andrea coita-2   LA COPPIA CHE HA SALVATO JERRY VUOLE INCONTRARE IL SUO PRESUNTO AGUZZINO

Il padrone di Jerry 1-3   ECCO L'INTERVISTA DELLE IENE AL PADRONE DEL CANE

facebook-4  NASCE SU FACEBOOK IL GRUPPO: "TUTTI CON JERRY, IL CANE SEPOLTO VIVO!!"

L'ENPA SI COSTITUIRA' PARTE CIVILE CONTRO IL PADRONE

LA LAV DENUNCERA' IL PADRONE DEL CANE
 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane sepolto vivo, i veterinari: "Sta bene e recupera velocemente"

BresciaToday è in caricamento