rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Desenzano del Garda

Il lago in burrasca fa paura: le onde travolgono il cantiere della passeggiata

Sul lago di Garda il vento di burrasca ha raggiunto tra lunedì e martedì i 32 nodi, oltre 60 km/h: danneggiato il cantiere della passeggiata di Desenzano

Soffia forte il vento di burrasca sul lago di Garda: le raffiche, a partire dalla notte di lunedì e fino alla tarda mattinata di martedì, hanno raggiunto quota 32 nodi, pari a circa 60 km/h. Lo rivela la stazione meteo di Desenzano, ma ancora di più i danni provocati sulle coste. Tra questi, ha fatto sicuramente effetto quanto accaduto al cantiere della passeggiata a lago.

Il cantiere della passeggiata

Nel tratto tra la Maratona e la darsena Lepanto, dove ancora ci sono le palancole e si lavora tra acqua e terraferma, la furia del lago ha abbattuto i pali di metallo, costringendo gli operai a  una giornata di super-lavoro, per rimettere tutto a posto. Il cantiere, ricordiamo, interessa una tratta di 585 metri che arriva fino all'area verde di via Lario: l'investimento per il restyling (che di fatto è una ricostruzione) è di oltre 2 milioni di euro. La tratta interessata ai lavori era andata in gran parte distrutta a seguito della tremenda lagheggiata del 5 maggio 2019.

Il vento da nord a 32 nodi

Nessun danno, invece, alla parte che da via Lario arriva alla Lepanto: qui è già stata posata la nuova pavimentazione in cemento, che ha ben resistito alla burrasca. Il vento, come detto, ha soffiato a partire dalla tarda sera di lunedì (quando è stato raggiunto il picco: 32 nodi, all'incirca a mezzanotte) continuando a “spingere” da Nord fino alle 10 del mattino. In media ha proseguito costante oltre i 20 nodi, circa 40 km/h. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il lago in burrasca fa paura: le onde travolgono il cantiere della passeggiata

BresciaToday è in caricamento