Cronaca Desenzano del Garda

Picchia e minaccia la compagna, poi sparisce: arrestato all’uscita dal notaio

L’uomo era ricercato da 9 anni: è stato fermato dai carabinieri

Era ricercato dal 2014 per i reati di maltrattamenti, lesioni personali e minacce commessi a Desenzano del Garda ai danni dell’ex convivente. La latitanza dell’uomo, che si era reso irreperibile fino dal giorno dell’arresto, è durata ben 9 anni, ed è terminata nei giorni scorsi, quando si è recato in uno studio notarile di Bassano del Grappa (VI) per stipulare un atto di compravendita di un immobile.

L’uomo, un 42enne residente a Mesagne (Br), ha trovato i carabinieri che lo attendevano all'uscita dello studio del professionista. Per lui sono scattate le manette e si sono spalancate le porte del carcere di Vicenza: su di lui pendeva infatti un condanna a 3 anni e 3 mesi di reclusione - emessa dalla procura della Repubblica di Udine  - per avere picchiato e minacciato l’ex compagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e minaccia la compagna, poi sparisce: arrestato all’uscita dal notaio
BresciaToday è in caricamento