Cronaca

Aggredita nel bar che gestivano insieme: lei scappa, lui viene arrestato

L'ennesima storia di stalking nella provincia bresciana, questa volta a Desenzano del Garda. In manette un bresciano di 62 anni, che era già stato ammonito: ha tentato di aggredire l'ex fidanzata nel suo bar

Foto di repertorio

Avevano gestito quel locale insieme, per lungo tempo. Così come insieme avevano deciso di passare la vita. Ma qualcosa si è rotto, eccome: tanto che la scorsa estate la storia d'amore è finita. E con quella anche la storia professionale: se prima il bar era una cosa da dividere, adesso è diventato di esclusiva proprietà della donna.

Storie che finiscono per qualcuno, ma non finiscono per qualcun altro. Lui infatti non ha mai accettato la separazione: fin dalle settimane seguenti la tampinava, la minacciava al bar (davanti ai clienti) e poi in mezzo alla strada, davanti ai passanti.

Un crescendo di minacce che ha fatto crescere anche il timore, per la propria incolumità, per la donna proprietaria del bar: sul finire di dicembre, dopo varie segnalazioni, la Questura di Brescia per lo stalker insistente aveva predisposto un provvedimento di ammonimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita nel bar che gestivano insieme: lei scappa, lui viene arrestato

BresciaToday è in caricamento