menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima la rissa, poi l'investimento con l'auto: notte di follia fuori dalla disco

L'episodio sabato notte fuori dall'Art di Desenzano: un 29enne indiano è stato travolto da un'auto al termine di una rissa scoppiata per futili motivi

Prima gli insulti, poi le botte e infine l'investimento. Nottata di follia fuori dall'Art club di Desenzano del Garda. L'episodio è ancora tutto da chiarire, ma una cosa è certa: un 29enne indiano è stato travolto dall'auto di uno dei contendenti, ora indagato per rissa e omissione di soccorso.

Il giovane (S.H. le iniziali) non sarebbe in gravi condizioni e sarebbe già stato dimesso dall'ospedale: la prognosi è di 20 giorni. A scatenare la zuffa sarebbero stati i pesanti apprezzamenti rivolti dal 29enne e da tre amici (e connazionali) alla fidanzata di un 25enne marocchino (E.A. le iniziali).

Il nordafricano avrebbe affrontato i 4 indiani e sarebbe nata una violenta colluttazione. Per sfuggire alle botte, Il 25enne sarebbe quindi salito in auto e avrebbe provato a scappare, senza però riuscirci. I suoi rivali si sarebbero messi davanti al veicolo per fermarlo: a quel punto avrebbe pigiato comunque sull'acceleratore, travolgendo il 29enne.

Sul posto si è precipitata una pattuglia della Polizia Stradale di Desenzano: in breve tempo gli agenti sono risaliti all'investitore, che nel frattempo si era fatto medicare all'ospedale di Mantova, città dove risiede. Identificati anche gli altri 4 contendenti, che sono stati denunciati per rissa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento